Quick Browse
Movies
TV shows
Music
Games
Applications
Anime
Other
Facebook
Advertising

Friends
Torrent Download
Movie4u
1337x.to
Torrent Downloads




[PDF-ITA] Valerio Massimo Manfredi - Lo scudo di Talos [TNT-Village]


    Seeders : 47      Leechers : 1

Trackers List

Tracker NameLast CheckStatusSeedersLeechers




Torrent File Content (1 file)


     V4l3r10 M4ss1m0 M4nfr3d1 - L0 Scud0 D1 T4l0s.pdf -
1.02 MB



Description



[PDF-ITA] Valerio Massimo Manfredi - Lo scudo di Talos  [TNT-Village] [Tntvillage.Scambioetico]

Visit this link: [url=http://www.tntvillage.scambioetico.org/?act=allreleases&st=0&filter=Valerio%20Massimo%20Manfredi%20-%20Lo%20scudo%20di%20Talos&sb=1&sd=0&cat=0]More info on this torrent[/url]

Visit this link: [url=http://www.tntvillage.scambioetico.org/?act=allreleases&st=0&filter=Brythos&sb=1&sd=0&cat=0]All My Torrent[/url]

LO SCUDO DI TALOS



http://img832.imageshack.us/img832/526/talosz.png




SCHEDA

Autore: Valerio Massimo Manfredi
Titolo: Lo scudo di Talos
Pagine: 162
Anno: 1988
Nazionalità: Italiano
Genere: ROMANZO STORICO
Dimensione del file: 1.02 MB
Formato del file: PDF


TRAMA

Il romanzo narra delle vicende di Talos, giovane spartano nato in una nobile famiglia della città ma abbandonato in fasce dal padre Aristarchos sul monte Taigeto, a causa di una malformazione al piede, in ossequio alle severe leggi della città. Allevato da un anziano pastore Ilota, Kritolaos, il giovane crebbe forte e coraggioso, ma ignaro delle proprie origini.

Allo scoppio delle guerre persiane il ragazzo come tutti gli Iloti fu condotto a Sparta per essere scelto come aiutante dei soldati in guerra. Il caso volle che il Talos venisse scelto dal guerrerio Brithos, in realtà suo fratello maggiore, cresciuto nella casa del padre e del tutto ignaro della vera identità del giovane ilota. Insieme a lui partì in guerra e combatté alle Termopili, assistendo, inconsapevole, alla morte del suo vero padre durante la famosa battaglia. Talos, Brithos e un altro guerriero di nome Aghias furono gli unici a scampare alla morte, venendo incaricati dal re Leonidas tornare a Sparta per recapitare un messaggio agli efori.

Al loro rientro in patria, tuttavia, i due guerrieri superstiti furono accusati di diserzione e codardia poiché un agente della "kripteya" (una società segreta spartana) aveva sostituito il messaggio del re con uno vuoto; incapace di sopportare la vergogna, Aghias si suicidò impiccandosi in casa sua mentre Brithos, fuggito una notte per uccidersi, venne salvato da Talos che lo trasportò nella sua capanna e lo convinse a riscattarsi. Con il suo aiuto, Brithos iniziò così una guerra solitaria combattendo tutto l'autunno, l'inverno e la primavera in tutta la Grecia per uccidere gli emissari e le truppe persiane che andavano in lungo ed in largo a depredare le messi dei contadini, e infine trovò la redenzione combattendo eroicamente e morendo nella vittoria contro i Persiani a Platea.

In seguito alla gloriosa morte di Brithos, Talos fu riconosciuto come spartano e unico superstite della famiglia dei Kleomenidi e scoprì che il suo vero nome era Kleidemos. Riguadagnata la sua identità, il giovane intraprese la carriera militare e portando a compimento numerose missioni, e diventando così comandante di un plotone di "Uguali".

Nel frattempo, anche a causa dei sotterfugi del re Pausanias, si inaspriscono le tensioni fra gli abitanti della città e i servi Iloti, e Talos decide infine di ricongiungersi a questi ultimi, che sente essere la sua propria gente, guidandoli nella lotta contro i prevaricatori Spartani e portandoli infine a ottenere la libertà.


PERSONAGGI


Talos

È il protagonista del romanzo. Nato a Sparta da Aristarchos dei Kleomenidi, viene abbandonato ancora in fasce per una malformazione al piede, come prevede la legge di Sparta. Trovato da Kritolaos, capo anziano degli Iloti, cresce sul monte Taigeto ignorando la sua vera identità. Kritolaos lo alleva come se fosse suo figlio e lo prepara al suo futuro di guida degli Iloti, mostrandogli le armi del mitico re Aristodemos, di cui era custode, e insegnandogli ad usarle. Entrato in conflitto con il fratello Brithos (di cui ignora l'identità), partecipa alla spedizione delle Termopili, da cui si salverà insieme allo stesso Brithos per volere del sovrano Leonida. Tornato a casa, impedisce al fratello, disprezzato dalla città per aver tremato di fronte al nemico, di suicidarsi e parte con lui per combattere una personale guerra contro gli invasori persiani e in tal modo fargli recuperare l'onore perduto. Morto anche Brithos, gli viene rivelata la sua vera identità e riprende il suo posto tra gli spartani, partecipando a numerose campagne militari in Tracia sotto il comando di re Pausania. Dopo aver tentato insieme al sovrano di unire Spartani e Iloti, ritorna in patria, ma scoperto il piano degli Efori per eliminare la sua famiglia alle Termopili, decide di lasciare Sparta per sempre e di guidare gli Iloti verso la libertà. Scompare misteriosamente, dopo aver vinto la battaglia di Ithome e aver permesso alla sua gente di vivere in pace.


Kritolaos

È il custode delle armi del re Aristodemos,antico sovrano di Ithome, e capo degli Iloti. Accoglie Talos in casa come se fosse suo e lo cresce addestrandolo con le armi del sovrano sperando che un giorno possa liberare la sua gente da troppo tempo sotto il giogo della schiavitù Spartana


Brithos

Primogenito di Aristarchos dei Kleomenidi,ignora per tutta la vita il legame di sangue che ha con Talos.Cresce come un vero Spartano dimostrando più e più volte il suo valore e la sua resistenza fisica tanto da meritarsi un posto nella Krypteia,corpo speciale dell'esercito Lacedemone, e tra i 300 delle Termopili.Salvatosi insieme ad Aghias,un suo amico d'infanzia, e a Talos per volere del re,viene ripudiato dalla città perché considerato un codardo.Riscatterà il suo onore combattendo in Tracia e a Platea insieme al fratello che lo aveva salvato da un tentativo di suicidio.


Antinea

Figlia del pastore Pelias,si innamora,ricambiata, di Talos dopo che questo l'aveva salvata da un tentativo di violenza da parte del fratello Brithos e di alcuni suoi commilitoni.E'costretta ad abbandonare il suo amato per voler dello Spartano a cui lei e la sua famiglia prestavano servizio,e lo rivedrà solo dopo molto tempo.Genera un figlio insieme a Talos a cui verrà imposto il nome dell'antico re degli Iloti,Aristodemos,per volere degli anziani della sua gente.


Aristarchos

Padre di Brithos e Talos, in una notte tempestosa abbandona il secondogenito Talos sul monte Taigeto perché nato con una malformazione al piede;è di sangue nobile perché cugino dei sovrani Kleomenenes e Leonida.Morirà a fianco del re duranta la battaglia delle Termopili


Kleomenes

Re di Sparta della stirpe degli Agiadi e cugino di Aristarchos dei Kleomenidi.Sotto la sua guida Sparta diviene la più grande potenza della Grecia.Nel tentativo di liberarsi del re collega,Demaratos,corrompe l'oracolo di Delfi,riuscendo nel suo intento. Solo in seguito viene scoperto ed è costretto all'esilio.Per paura che sollevasse le popolazioni avverse a Sparta viene richiamato in patria e reintegrato nel suo ruolo di sovrano.Dopo essere impazzito a causa di alcune droghe inserite a sua insaputa nei pasti per volere degli Efori,muore suicida tra atroci dolori.


Leonidas

Fratellastro del re Kleomenes,diviene sovrano dopo la terribile morte di quest'ultimo.Gli viene affidato il comando della spedizione ellenica alle Termopili durante la quale morirà insieme al suo leggendario contingente di 300 Spartani.Permette a Brithos,Aghias e Talos di salvarsi dall'eccidio affidando loro un messaggio da portare con urgenza agli Efori;in questo sono contenute le sue ultime parole:egli ha salvato i due figli di Aristarchos affinché su di essi,anime dei due popoli della Laconia(Spartani e Iloti),si fondi una nuova società che offrà pari diritti a tutti i cittadini.


Aghìas

Commilitone e amico fidato di Brithos si salva insieme a questo e a Talos dalla battaglia finale delle Termopili per voler del re.Disprezzato dalla città che lo credeva un codardo morirà suicida impiccandosi ad una trave della sua dimora.


Pausanias

Figlio di Clembroto,fratello di Leonida,ricopre il ruolo di reggente a causa della minore età di Pleistarchos,figlio dell'eroe delle Termopili.Cercherà di rovesciare il governo degli Efori per unire Spartani e Iloti.Scoperto tenta di salvarsi nella "casa di bronzo",tempio della dea Atena luogo sacro e inviolabile.Morirà di stenti dopo che le porte del tempio furono murate e il tetto scoperchiato.


Karas

Pastore Ilota dall'oscuro passato e dall'incredibile forza,è il custode delle parole che permetteranno di togliere la maledizione dalla spada del re Aristodemos.Compare all'improvviso dopo la morte di Kritolaos e diviene la nuova guida spirituale del giovane Talos.Aiuta,per volere di Talos, Brithos a riconquistare l'onore perduto ed elimina Ephialtes il traditore che aveva causato la disfatta delle Termopili.Mentre Talos è in Tracia a combattere per Sparta,ha dei contatti con Pausania per avere notizie del suo amico e a causa di ciò verrà a lungo torturato dalla Krypteia per sospette azioni rivoltose.Si ricongiunge a Talos e insieme a lui guida gli Iloti verso la libertà nella città-morta di Ithome.


Serse

Gran re di Persia, figlio di Dario I della stirpe degli Achemenidi.Come già aveva fatto il padre muove un grande esercito nel tentativo di sottomettere la Grecia.Fallisce miseramente venendo sconfitto prima a Salamina,dalla flotta Ateniese comandata da Themistokles,e poi a Platea,da Pausania reggente spartano


Ephistenes

È uno dei cinque Efori.Appoggia in gran segreto i piani di Pausania ed è colui che rivela il vero messaggio di Leonida a Talos e come gli altri Efori abbiano voluto eliminare di proposito suo padre e suo fratello mandandoli alle Termopili


Perialla

Pizia dell'oracolo di Delfi dal quale viene cacciata quando viene scoperto come è stata corrotta da Kleomenes per vaticinare contro Demaratos.Recatasi in Laconia dal suo vecchio amico Karas,incontra anche Talos a cui farà una predizione che rivela la vera idendità del pastore


Laghal

Ex schiavo Siro amico di Talos e amante segreto del reggente Pausania.Dopo aver accompagnato Talos in Asia per conferire con il satrapo Artabazos per volere di Pausanias doveva essere eliminato per non lasciare testimoni scomodi,ma Talos lo risparmierà in memoria della loro amicizia.Tornato in Grecia decide di vendicarsi di Pausania e rivela ad un Eforo tutto ciò che sapeva sulle trame oscure architettate dal reggente.


Demaratos

Re di Sparta della dinastia di Europontide collega di Kleomenes.Cacciato dalla città ingiustamente a causa di un falso vaticinio voluto da Kleomenes si rifugia alla corte del Gran Re di Persia,Serse,divenendo suo consigliere nella guerra contro la sua stessa patria della quale voleva vendicarsi





Visit http://www.tntvillage.scambioetico.org/

Related torrents

Torrent NameAddedSizeSeedLeechHealth
1 Year+ - in Other878.23 KB300
Verified torrent
1 Year+ - in Other191.01 KB411
Verified torrent
1 Year+ - in Other859.7 KB60
1 Year+ - in Other1.12 MB401
1 Year+ - in Other1.08 MB332

Comments (0 Comments)




Please login or create a FREE account to post comments

Latest Searches

| Springs full album | 8Dio Hybrid Tools Vol 2 KONTAKT | everythings gonna c alright | Leigh Raven 1080p | xxx videos stories | Springs full album | nx 11 0 0 3 | music party mp3 | 29 | chocolate cheerleader camp lisa tiffian |