Quick Browse
Movies
TV shows
Music
Games
Applications
Anime
Other
Facebook
Advertising

Friends
Torrent Download
Movie4u
1337x.to
Torrent Downloads




AA.VV. Fiabe Siriane e Persiane [Pdf Epub Lit Rtf Mobi Txt - Ita][TNT Village]


    Seeders : 51      Leechers : 4

Trackers List

Tracker NameLast CheckStatusSeedersLeechers




Torrent File Content (9 files)


AA.VV - Fiabe Persiane e Siriane
     AA.VV-Fiabe Persiane e Siriane.epub -
1.09 MB

     AA.VV-Fiabe Persiane e Siriane.LIT -
2.54 MB

     AA.VV-Fiabe Persiane e Siriane.MOB -
2.75 MB

     AA.VV-Fiabe Persiane e Siriane.PDF -
4.79 MB

     AA.VV-Fiabe Persiane e Siriane.RTF -
5.06 MB

     AA.VV-Fiabe Persiane e Siriane.TXT -
779.05 KB

     cover.jpg -
245.92 KB

     metadata.opf -
1.49 KB

     Torrent downloaded from Demonoid.me.txt -
46 bytes



Description



FIABE PERSIANE E SIRIANE
a cura di Inge Hoepfner e Maria Antonietta Carta

Anno: 1982-1997
Lingua:Italiano
Genere: Leggende popolari
Dimensione Pack: 17,2 Mb
Formato del file: Pdf,Epub,Mobi,Lit,Rtf,Txt


FIABE PERSIANE

Dalla postfazione di Inge Hoepfner

Fiabe persiane: questo titolo può forse da principio far pensare a quella "fiaba" che qualche decennio fa ebbe molta risonanza sulla stampa popolare: "Una fanciulla del popolo sposa il suo principe azzurro - lo scià di Persia". Così, o pressappoco, si leggeva allora a proposito della "Fiaba del trono del pavone", che molti certo ricordano.
Le fiabe popolari, così come vengono raccontate in Persia, sono assai poco conosciute - all'infuori del famosissimo Mille e una Notte, che nella sostanza tramanda autentici motivi persiani.
Le raccolte di una qualche importanza sono poche -una delle rare eccezioni è il volume Persische Màrchen, pubblicato a cura di Arthur Christensen. Le edizioni pubblicate nell'Ottocento sono per lo più frutto di elaborazione assai dubbia.
La scelta qui presentata vuol dare una visione d'insieme delle diverse forme e dei motivi dominanti del racconto popolare persiano ("Fiabe" è qui inteso in senso lato e accoglie anche novelle popolari e storielle facete). La maggior parte dei testi si attengono strettamente all'originale, talvolta sono stati completati titoli o passaggi troppo sommari, in più di un caso sono state aggiunte brevi spiegazioni a pie' di pagina. Il racconto di Turan-dot è stato fortemente abbreviato. Per lo più si tratta ditesti tradotti dall'inglese e dal francese, pubblicati per la prima volta in tedesco da Klaus F. Geiger. All'infuori di un unico testo del Sette-Ottocento, tutti i racconti sono stati raccolti nel Novecento, alcuni di questi in tempi molto recenti e testimoniano in quale forma sopravviva oggi il mondo favolistico persiano.

*******************************************************

FIABE SIRIANE

Dalla postfazione di Maria Antonietta Carta

“L'arte del raccontare nasce con l'uomo. Nel mondo primigenio, gli avvenimenti e le credenze religiose si trasmettevano a voce. Di padre in figlio. Ma, con il passare del tempo, con il succedersi delle generazioni, i ricordi sbiadivano e l'immaginazione sostituiva la memoria, alterando verità diventate confuse e trasformandole in materia epica, miti. Raccontatori di professione (aedi) si occupavano di diffonderli e tramandarli. Poi fu inventata la scrittura, e suo divenne il ruolo di registrare il sapere e la Storia. A Ur, Babilonia, Mari, Ebla, Ugarit, in Egitto, si compilarono intere biblioteche: documenti giuridici, amministrativi, linguistici, opere epico-mitologiche, didascali-co-sapienziali, e anche favole. Ma la scrittura era una prerogativa delle classi egemoni: sovrani, sacerdoti, mercanti, eruditi. La gente comune era esclusa dal suo impiego, e continuava a usare l'elementare strumento del raccontare primitivo che, però, con il passare del tempo, grazie ai contatti sempre più frequenti tra i popoli e al contributo della fantasia collettiva, andò evolvendosi, diventando il mezzo di trasmissione di una visione del mondo.
Notizie vaghe sulla geografia, sui pericoli dei viaggi per mare e per terra, su una natura ostile e temuta, vennero proiettate nell'immaginario fantastico, abitato da giganti, orchi e orchesse, satiri, cavalieri intrepidi, fanciulle desiderabili. I miti semplificati, degradati, diventarono metafore utili a esorcizzare il timore e lo spavento, sentimenti essenziali della natura umana, a testimoniare l'eternità della lotta tra il bene e il male, la luce e le tenebre. E la inesplicabile potenza dell'amore.
«C'era una volta, in tempi lontani...» e si apre una porta nascosta che introduce alle fiabe. Ha inizio così l'atto corale in cui il narratore e chi ascolta diventano compartecipi di una cerimonia "magica". Con l'intonazione della voce, la gestualità dal sapiente effetto teatrale, il linguaggio figurato e l'attenzione incantata dalle parole evocatrici, si varca il confine tra la realtà e il sogno, per penetrare in un altro universo, lontano dalla nostra realtà dominata dalla ragione a scapito del "senso", dove non esistono barriere tra il probabile e l'inverosimile, e ci si addentra nel mondo inconsapevole dei fantasmi, dell'infanzia smarrita. Dove esseri umani e soprannaturali si incontrano. Dove piante, fiori, erbe, pietre, sentieri, grotte, animali, acqua, stelle, terra e cielo sono lo specchio che riflette il viaggio nell'"antico" che è dentro ogni uomo…………”

You can find more info on this, and more of 35000 torrents, on Tntvillage community, the biggest italian torrents community with more of 330000 users.
Visit www.tntvillage.scambioetico.org/ and good downloads!

Related torrents

Torrent NameAddedSizeSeedLeechHealth
1 Year+ - in Other9.15 MB22
1 Year+ - in Other10.6 MB678
1 Year+ - in Other4.04 MB00
Verified torrent
1 Year+ - in Other8.06 MB122
1 Year+ - in Other3.06 MB00

Comments (0 Comments)




Please login or create a FREE account to post comments

Latest Searches

| x factor season 4 | im on my way im on my way | darius full album | Missa Wife Swap | kiida | closer feat bishop | YOUNG JEEZY I love | little miss sunshine n | windows 98 and 98se | thin lizzy collected 3cd 2012 320kbit mp3 dmt |