Quick Browse
Movies
TV shows
Music
Games
Applications
Anime
Other
Facebook
Advertising

Friends
Torrent Download
Movie4u
1337x.to
Torrent Downloads




Cento Fiori - l'Italia delle Radio Libere [SatRip Ita] [TNT Village]


    Seeders : 1      Leechers : 4

Trackers List

Tracker NameLast CheckStatusSeedersLeechers




Torrent File Content (1 file)


     Cento fiori - La Storia Siamo Noi.avi -
349.97 MB



Description



:. Scheda Originale :.

[url]http://forum.tntvillage.scambioetico.org/tntforum/index.php?showtopic=157598[/url]

.: Trama :.

“...una commissione di censura stabiliva cosa poteva essere trasmesso e cosa no, non potevano essere trasmesse ad esempio le canzoni di Fabrizio De Andrè...”
"...Radio Aut, una radio libera fondata nel 1976 da Peppino Impastato. Peppino poteva così liberamente utilizzare questo mezzo nel denunciare i potenti mafiosi del paese...

Breve storia delle radio libere. In realtà all'inizio le chiamavano radio pirata, trasmettevano eludendo la legge, in modo un po' avventuroso, fuori dagli schemi, poi sono diventate "radio libere", sempre alternative ma più o meno legali, ora sono semplicemente "radio private", nel senso proprio di "imprese private".

Dovete sapere che esattamente trent’anni fa una celebre sentenza della Corte Costituzionale sancisce la legittimità di trasmissioni radiofoniche private, purché a copertura locale. Questo evento fa uscire dalla clandestinità i pionieri dell’etere e segna la fioritura di centinaia di "radio libere". Nasce così un fenomeno destinato a caratterizzare dal punto di vista sociale, culturale e politico i decenni a venire.

La storia è particolarmente interessante. Nel 1966 iniziano le trasmissioni in italiano di Radio Monte Carlo mentre l’Italia del boom economico ascolta in onde medie: al microfono disc-jockey-animatori (come Awanagana, Robertino, Herbert Pagani, Ettore Andenna, Riccardo Heinen, Luisella Berrino) che si fanno chiamare solo per nome e hanno un ritmo sconosciuto alla radio pubblica. L’influenza del suo stile sulla radiofonia privata italiana sarà enorme.
La prima esperienza di radio libera in Italia dura soltanto due giorni: tra il 25 e il 26 marzo 1970 trasmette Radio Libera Partinico (Radio Sicilia Libera). Nata per iniziativa di Danilo Dolci, la radio dà voce ai terremotati del Belice, ma viene chiusa dalla polizia dopo 27 ore.

Tre anni più tardi iniziano a trasmettere in maniera episodica e irregolare varie emittenti radiofoniche considerate "clandestine" o "pirata". Si intensifica così la fase di sperimentazione delle radio “libere”. Tra le tante esperienze, Radio Potenza Centrale, attiva tuttora, il cui fondatore Bonaventura Postiglione trasmetteva da un’automobile mai parcheggiata nello stesso posto, e Radio Bologna, nata per iniziativa del regista Roberto Faenza.

Il 1° gennaio 1975 iniziano le trasmissioni regolari di Radio Parma. Tra i primi a trasmettere c’è un ragazzino alto e magro, di nome Mauro Coruzzi, ora meglio noto come Platinette. Il 10 marzo nasce Radio Milano International per opera di Nino Cozzi, in arte P3 e dei fratelli Piero e Rino Borra. L’emittente irradia da una frequenza vicinissima a quella del programma nazionale della Rai, cui contrappone una programmazione di non stop music. Presto la chiusura decisa dal pretore e poi la riapertura.
Qui nascono, tra gli altri, Gerry Scotti, Leopardo, Claudio Cecchetto e Albertino. Alla fine dell’anno le radio private segnalate sulle varie riviste specializzate, tra cui Millecanali, superano le 100 unità.

Come non ricordare Radio Aut, una radio libera fondata nel 1976 da Peppino Impastato a Terrasini, in provincia di Palermo. La radio aveva sede a Terrasini (e non a Cinisi come è, in genere, riportato dai media).
Veniva gestita in regime di autofinanziamento. Peppino Impastato poteva così liberamente utilizzare questo mezzo nel denunciare i potenti mafiosi del paese in cui viveva ed in quello di Terrasini, con coraggio e determinazione, che lo portarono a non essere ben visto dalla popolazione. Questo fino al giorno in cui fu preso ed assassinato soltanto per aver sbeffeggiato colui che non si doveva "toccare".

Quella straordinaria stagione di fermento sarà ricordata come la stagione dei “Cento Fiori”.

.: Locandina :.

http://www.radiomarconi.com/marconi/ancona/valcamonica/amarcord/radio/radio_alice2.jpg



.: Scheda tecnica del Ripping :.

Nome..............: Cento fiori - La Storia Siamo Noi.avi
Dimensione........: 349 MB (or 358,372 KB or 366,972,928 bytes)
Durata............: 00:54:16 (81,408 fr)
Video Codec.......: XviD
Video Bitrate.....: 789 kb/s
Risoluzione.......: 608x368 (1.65:1) [=38:23]
FPS (Frames/sec)..: 25.000
QF (Frame quality): 0.141 bits/pixel
Audio Codec.......: 0x0055(MP3) ID'd as MPEG-1 Layer 3
Audio Bitrate.....: 104 kb/s (52/ch, stereo) VBR LAME3.97
Freq Audio........: 48000 Hz

Related torrents

Torrent NameAddedSizeSeedLeechHealth
1 Year+ - in Movies519.94 MB41
1 Year+ - in TV shows1.12 GB48103
1 Year+ - in TV shows799.84 MB36
1 Year+ - in Movies1.46 GB22
1 Year+ - in Movies766.2 MB00

Comments (0 Comments)




Please login or create a FREE account to post comments

Latest Searches

| Stud days | inhuman remains | amirah all about ass fingering and booty shakin imageset | Editors Discography 2005 2013 | IndustryInvaders 16 02 19 Brandy Wine XXX 1080p MP4 KTR PRiME | Revolution 2012 season 1 episode 4 | drivermax pro key | AJ Applegate Mea Melone 4on2 anal fuck fest | ana foxxx seth | Pearl Harbor USS Oklahoma The Final Story |