Quick Browse
Movies
TV shows
Music
Games
Applications
Anime
Other
Facebook
Advertising

Friends
Torrent Download
Movie4u
1337x.to
Torrent Downloads




Luciano Ligabue - Parole e canzoni, [Xvid Ita - AC3 192 kbps] Rock [Tntvillage.Scambioetico]


    Seeders : 9      Leechers : 5

Trackers List

Tracker NameLast CheckStatusSeedersLeechers




Torrent File Content (1 file)


     Luciano Ligabue - Parole e canzoni.avi -
749.56 MB



Description



Luciano Ligabue - Parole e canzoni, [Xvid Ita - AC3 192 kbps] Rock [Tntvillage.Scambioetico]

Visit this link: %20Rock&sb=1&sd=0&cat=0]More info on this torrent

Luciano Ligabue - Parole e canzoni, [Xvid Ita - AC3 192 kbps] Rock

Luciano Ligabue - Parole e canzoni

Visit this info link: Link Image Link

[::Cover::]
Image Link

E' uscito per Giulio Einaudi Editore "Luciano Ligabue - Parole e Canzoni", un cofanetto curato da Vincenzo Mollica con libro e dvd.

La strada, la vita e tutto il resto: il mondo di Ligabue nelle sue canzoni e nelle sue parole. Il volume, 267 pagine, intitolato "Tra palco e realtà", è il canzoniere integrale di Luciano, raccolto qui per la prima volta, contenente uno scritto di Vincenzo Cerami. In appendice, anche una nota biografica con la discografia completa, bibliografia e altro.
Il dvd, della durata di 63 minuti è un' antologia live, da spezzoni di concerti e apparizioni televisive, delle canzoni piú amate di Ligabue, da Certe Notti a Urlando Contro Il Cielo con alcune rare e straordinarie esecuzioni acustiche, tra cui Una Vita Da Mediano e L'Amore Conta, oltre a un ritratto intervista di Vincenzo Mollica.

"Ciò che rende Ligabue unico, irripetibile, che lo destina a figura importante nella storia della nostra canzone, è la vitalità con cui mette in scena il personaggio che canta. Piuttosto che piangere per ciò che si è perduto - compresi i sogni - preferisce cercare quegli stracci di vita che il tanto che abbiamo intorno ci nasconde. Un letterato lo definirebbe, forse, il neoesistenzialista della musica italiana, soprattutto per la sua virtù di creare con ogni testo un controcanto critico, e per fortuna mai demagogico. C'è sempre un fondo ambientale nelle sue canzoni, un dolente background civile, che dà spessore alle parole, le inquadra in una sincera quanto complessa visione del mondo" (Vincenzo Cerami).


[::Biografia::]

Le origini

La prima "traccia ufficiale" di Ligabue risale al 1987, anno di incisione, insieme al suo primo gruppo, gli Orazero, di Anime in plexiglass/Bar Mario. Il singolo vede la luce in seguito alla vittoria in un concorso musicale provinciale, per gruppi con base nella provincia di Reggio Emilia dal nome "Terremoto Rock". Il singolo, in vinile a 45 giri, pubblicato in poche copie è oggi introvabile. Uno dei primi singoli stampati porta il nome di Eroi di Latta, che in fase di produzione del primo album "Ligabue" verrà trasformato in "Balliamo sul mondo".

Viene scoperto da Pierangelo Bertoli, che include il suo brano Sogni di rock'n'roll in un suo album nel 1988 e nel 1989 lo propone al suo produttore Angelo Carrara per incidere un disco, Ligabue, che uscirà nel maggio 1990. Per realizzare il suo primo album Ligabue si avvale della collaborazione del suo nuovo gruppo, i ClanDestino, che cureranno insieme a lui gli arrangiamenti dei brani e che saranno al suo fianco nei concerti e nei successivi lavori in studio di registrazione. Nello stesso anno il cantante partecipa al Festivalbar col pezzo Balliamo sul mondo, ricevendo il Disco verde, premio destinato al migliore cantante emergente della kermesse.

È del novembre 1991 l'uscita del secondo disco, "Lambrusco coltelli rose & popcorn", che ripete il successo del disco d'esordio grazie a pezzi dal forte impatto come Libera nos a malo e Urlando contro il cielo.

Nel luglio del 1992 si esibisce per la prima volta al prestigioso Montreux Jazz Festival. Nello stesso anno comincia la sua collaborazione con il Club Tenco per il quale partecipa ad alcune pubblicazioni e incide il brano Variazioni su temi zigani in omaggio al poeta e cantautore russo Vladimir Vysotskij.

La crisi

Il terzo album, Sopravvissuti e sopravviventi esce nel 1993, e viene registrato ancora assieme ai ClanDestino. Questo album voleva senza dubbio essere la firma all'ascesa definitiva dell'artista; lo si può comprendere dalla registrazione di qualità nettamente migliore e da una maggior cura per le canzoni, dal punto di vista strumentale; ma il disco non verrà apprezzato, come i precedenti, soprattutto dalla radio, non contenendo pezzi appetibili per essa; unico, Ho messo via. Verrà considerato un lavoro più intimista e oscuro dei predecessori e le vendite ne risentiranno. Successivamente verrà molto rivalutato dai fan, ma sul momento causa all'autore un periodo critico, nel quale rompe col vecchio produttore e con la vecchia band.

Nel 1994 pubblica A che ora è la fine del mondo?, il suo quarto album, che contiene 6 inediti, tra cui una cover It's the end of the world as we know it (and I feel fine) dei R.E.M., che diventa "A che ora è la fine del mondo?" con un testo che evoca il nuovo ruolo politico assunto dalla televisione dopo la vittoria elettorale del presidente dell'allora Fininvest, Silvio Berlusconi (è curioso il fatto che la canzone venne usata in una sigla per la mediaset, società televisiva diretta dallo stesso Silvio Berlusconi). Le altre canzoni sono vecchie b-sides, le due versioni di Gringo ('91 e '94), "L'han detto anche gli Stones", cantata con gli allora semisconosciuti Negrita, e la ballata "Male non farà"; vi è poi "Fuoritempo", scritta da lui stesso ma già incisa dai Rats, e una versione live di "Urlando contro il cielo". In questo album è presente inoltre l'unico inedito di Ligabue scritto a quattro mani: si tratta di "Cerca nel cuore" scritta con l'allora tastierista dei ClanDestino Gianfranco Fornaciari.

Sempre nel 1994, insieme a Valerio Soave, fonda l'etichetta Mescal (divenuta poi tra le più interessanti del panorama rock italiano) producendo i primi brani di La Crus, Massimo Volume, Modena City Ramblers e Stefano Belluzzi.


Il successo

Il grande botto, però, non si fa attendere e arriva nel 1995, con Buon compleanno Elvis, il disco che consacrerà il rocker emiliano tra le rockstar più seguite ed amate del panorama italiano con album molto venduti e premiati.

Quasi tutti i pezzi di questo album, che presenta delle sonorità molto vicine ad un rock'n'roll di stampo americano, diventeranno, infatti, classici del suo repertorio e sfonderanno tra il pubblico giovanile, a partire da Vivo, morto o x e Hai un momento, Dio?, passando per Leggero fino ad arrivare a Certe notti, brano che ha avuto un successo tale da essere votata dai lettori di una nota rivista musicale la "Canzone italiana degli anni '90" e da vincere la Targa Tenco come miglior canzone dell'anno. Luciano dirà sempre di non amare particolarmente la sua canzone Certe notti perché il suo successo ha messo fine a quelle stesse notti che narra, già raccontate in Sogni di rock'n'roll.

Il disco è considerato dai più come vertice compositivo dell'artista e ha avuto un successo enorme vendendo oltre 1.200.000 copie, ricevendo il Disco di platino europeo IFPI e vincendo tre premi all'allora "Premio Italiano della musica PIM".

Nel 1996 si esibisce al Pavarotti & Friends con un'insolita versione di Certe notti, duettando con il "padrone di casa" Luciano Pavarotti.

Sempre del 1996 è la sua seconda partecipazione al Montreux Jazz Festival, questa volta con l'ex Rolling Stones Mick Taylor come special guest, con cui esegue anche alcune cover.

Il momento d'oro del cantante continua nel 1997 con la pubblicazione di Su e giù da un palco, doppio disco registrato dal vivo con tre inediti di grande successo: Il giorno di dolore che uno ha, Tra palco e realtà e Ultimo tango a Memphis. Il pregio di non essere stato ritoccato in studio viene in parte compensato negativamente dal fatto di essere un collage di pezzi registrati in vari concerti. Anche questo album è un successo: ad oggi ha venduto più di un milione di copie ed è il live più venduto nella storia della musica italiana.

Il 1998 pubblica la colonna sonora del suo primo film da regista Radiofreccia ed è ancora successo con il tema portante Ho perso le parole. Il secondo CD dell'opera è una raccolta di brani stranieri inseriti nel film; sono presenti artisti come David Bowie, Iggy Pop, Lou Reed, Lynyrd Skynyrd che rappresentano il retroterra musicale e la fonte di ispirazione del cantante, insieme a cantautori come Bob Dylan e Neil Young.

Nel 1999, insieme a Jovanotti e Piero Pelù che ha appena lasciato i Litfiba, incide Il mio nome è mai più, brano pacifista dal quale viene ricavato un singolo il cui ricavato va in beneficenza: i tre si firmano LigaJovaPelù. Pubblico e critica si dividono tra chi plaude l'iniziativa e chi invece sottolinea la retorica e il presunto antiamericanismo del pezzo e del video annesso, che comunque risulterà alla fine il più venduto dell'anno.

Nello stesso anno esce il sesto disco Miss Mondo, a quattro anni di distanza dal precedente. Questo lavoro presenta molti nuovi spunti, a partire dagli arrangiamenti (vengono, ad esempio, introdotti gli archi in due canzoni), fino ad arrivare ai testi, che abbandonano la struttura del "racconto" e mirano diritti alla disillusione personale dell'artista, che si interroga su ciò che gli succede intorno. Anche quest'album è un successo grazie all'autobiografica Una vita da mediano, a Si viene e si va e alla dylaniana Almeno credo. Nel video di quest'ultima canzone compare anche Fernanda Pivano.

Sempre nel 1999 si esibisce a Dublino, davanti a una platea internazionale, agli MTV Europe Music Awards con L'odore del sesso tratta da Miss Mondo.

[::Contenuti::]

01. Intervista (2007)
02. Il giorno dei giorni, dal concerto del Primo maggio (2006)
03. Intervista (2007)
04. Balliamo sul mondo, dal concerto del Primo maggio (2006)
05. Intervista (2007)
06. Una vita da mediamo, con Mauro Pagani, dal Club Tenco (2000)
07. Intervista (2007)
08. Ho ancora la forza, con Francesco Guccini e Mauro Pagani, dal Club Tenco (2000)
09. Intervista (2007)
10. Tra palco e realtà, dalla trasmissione Certe notti... a Verona (2000)
11. Intervista (2007)
12. Si viene e si va, con Mauro Pagani, dal Club Tenco (2000)
13. Intervista (2007)
14. Questa è la mia vita, dalla trasmissione Cd Live. Speciale Ligabue (2003)
15. Intervista (2007)
16. Viva!, dal concerto di Capodanno (1993)
17. Intervista (2007)
18. Certe notti, dalla trasmissione Certe notti... a Verona (2000)
19. Intervista (2007)
20. Urlando contro il cielo, dal concerto del Primo maggio (2006)
21. Intervista (2007)
22. L'amore conta, dalla trasmissione Che tempo che fa (2006)

[::Scheda tecnica del Video::]

Image Link

[ Info sul file ]

Nome: Luciano Ligabue - Parole e canzoni.avi
Data: 24/02/2009 21:35:46
Dimensione: 785,967,104 bytes (749.557 MB)

[ Info generiche ]

Durata: 01:03:15 (3795.44 s)
Tipo di contenitore: AVI OpenDML
Streams totali: 2
Tipo stream n. 0: video
Tipo stream n. 1: audio
Audio streams: 1
ISFT: VirtualDubMod 1.5.10.2 (build 2540/release)
JUNK: VirtualDubMod build 2540/release

[ Dati rilevanti ]

Risoluzione: 640 x 480
Larghezza: multipla di 32
Altezza: multipla di 32
DRF medio: 4.588611
Deviazione standard: 1.298714
Media pesata dev. std.: 0.645671

[ Traccia video ]

FourCC: xvid/XVID
Risoluzione: 640 x 480
Frame aspect ratio: 4:3 = 1.333333
Pixel aspect ratio: 1:1 = 1
Display aspect ratio: 4:3 = 1.333333
Framerate: 25 fps
Frames totali: 94886
Stream size: 690,262,992 bytes
Bitrate: 1454.931163 kbps
Qf: 0.189444
Key frames: 664 (0; 300; 408; 708; 1008; ... 94690)
Null frames: 0
Min key int: 1
Max key int: 300
Key int medio: 142.900602
Ritardo: 0 ms

[ Traccia audio ]

Audio tag: 0x2000 (AC3)
Bitrate (contenitore): 192 kbps CBR
Canali (contenitore): 2
Frequenza (contenitore): 48000 Hz
Chunks: 94875
Stream size: 91,090,560 bytes
Preload: 480 ms
Max A/V diff: 496 ms
AC-3 frames: 118607
Durata: 01:03:15 (3795.424 s)
Chunk-aligned: No
Mode: stereo
Ritardo: 0 ms

[ Info sulla codifica MPEG4 ]

User data: XviD0047
Packed bitstream: No
QPel: No
GMC: No
Interlaced: No
Aspect ratio: Square pixels
Quant type: H.263
Frames totali: 94886
Drop/delay frames: 0
Frames corrotti: 0

I-VOPs: 664 ( 0.700 %)
P-VOPs: 43379 ( 45.717 %) ###########
B-VOPs: 50843 ( 53.583 %) #############
S-VOPs: 0 ( 0.000 %)
N-VOPs: 0 ( 0.000 %)

Max consecutive B-VOPs: 2
1 consec: 30811 ( 75.467 %) ###################
2 consec: 10016 ( 24.533 %) ######

[ Analisi DRF ]

DRF medio: 4.588611
Deviazione standard: 1.298714
DRF max: 9

DRF<2: 0 ( 0.000 %)
DRF=2: 510 ( 0.537 %)
DRF=3: 26070 ( 27.475 %) #######
DRF=4: 17699 ( 18.653 %) #####
DRF=5: 26759 ( 28.201 %) #######
DRF=6: 15471 ( 16.305 %) ####
DRF=7: 8271 ( 8.717 %) ##
DRF=8: 103 ( 0.109 %)
DRF=9: 3 ( 0.003 %)
DRF>9: 0 ( 0.000 %)

I-VOPs DRF medio: 3.323795
I-VOPs deviazione std.: 0.499071
I-VOPs DRF max: 4

P-VOPs DRF medio: 3.386385
P-VOPs deviazione std.: 0.511081
P-VOPs DRF max: 5

B-VOPs DRF medio: 5.630863
B-VOPs deviazione std.: 0.762417
B-VOPs DRF max: 9

[ Profile compliancy ]

Profilo da testare: MTK PAL 6000
Risoluzione: Ok
Framerate: Ok
Min buffer fill: 81%

Rapporto generato da AVInaptic (18-11-2007) in data 7 mar 2009, h 22:14:29

Visit http://www.tntvillage.scambioetico.org/

Related torrents

Torrent NameAddedSizeSeedLeechHealth
1 Year+ - in Music89.05 MB227
1 Year+ - in Music70.97 MB131
1 Year+ - in Music977.42 MB122
1 Year+ - in Movies1.37 GB89
1 Year+ - in Movies700 MB12

Comments (0 Comments)




Please login or create a FREE account to post comments

Latest Searches

| christmas journey 2016 | steps 1935 1080p | Don No 1 avi | bob builder season | 2160p fires | mozart jungle 3 | farmville 1 cheat engine | moyashimon 00 | busty houswife | cover mash |